Carrion de los Condes

Grazie a Cinzia che mi ha lasciato un momento il PC che stava usando.

Hola! E un saluto particolare a Mauro e Giorgia, compagni di cammino ormai tornati a casa. Continuiamo a camminare anche insieme a voi!

Oggi tappa facile e breve. Tutti i dolori passati, ma da questo pomeriggio ho una caviglia gonfia come un pallone. Mi fa anche male. Poichè domani ci sono solo 26 km di pianura vado. Se il dolore continua penso che mi fermerò un giorno.

Oggi ancora Meseta. Bellissimo. Continuiamo nella gioia. Celebrando l’eucaristia ho pensato a ciascuno di voi. Domani purtroppo Giovanni ci lascia. E non sarà la stessa cosa camminare senza di lui.

Ora vado. Ho sonno e mi fa male la caviglia. Da domani saremo a metà cammino. Per oggi sono 373 km percorsi e 15 giorni di cammino.

Ultreia

Carrion de los Condesultima modifica: 2008-07-15T21:31:36+00:00da viandante8
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Carrion de los Condes

  1. ‘Se l’avessi saputo sarei andata anch’io!’: sono queste le parole che ho detto a mia sorella dopo aver letto il messaggio che mi annunciava la tua partenza, infatti è da un po’ che anch’io sogno di fare l’esperienza che stai vivendo…Ti penso da quando hai iniziato il cammino anche se ti scrivo solo ora, tra i motivi del ritardo anche la mia incompatibilità col pc (ci volevi tu per farmi scrivere in un blog!), ci tenevo comunque che ricevessi il mio augurio di buon cammino! Pregherò il Signore di illuminarti ed assisterti in ogni momento di difficoltà!Con affetto Linda

  2. Anche se siamo preoccupati per la tua caviglia condividiamo la tua gioia e il desiderio di continuare nonostante tutto. In ogni momento della giornata seguiamo il tuo percorso e sentiamo la tua mancanza.

  3. Ciao, da Lunedi`con il gruppo della diocesi sono arrivato in Australia per la GMG. Comincia anche qui un cammino, sicuramente meno faticoso del tuo, ma molto intenso. Al contrario della Spagna, quaggiu fa fresco, forse anche troppo visto che di notte ci vuole la giacca a vento, ma di giorno sotto il sole si sta bene anche a maniche corte. Qui ci sono anche Monica e don Pierluigi che ti salutano.
    Buon proseguimento di cammino
    Gianbattista

  4. Ciao Don Dino, leggo che il tuo cammino verso la tomba dell’apostolo Giacomo è lungo e faticoso.. dai coraggio, noi ti siamo vicini col pensiero sempre!
    Mi raccomando, riguardati perchè la parrocchia ha bisogno di te… ed in forze!
    Un saluto da parte di tutto il gruppo giovani di Acquaviva.

  5. Ciao Don Dino!
    Sono contenta di sentire che nonostante tutti quei km i dolori sono passati,xò sta’ attento alla caviglia! Da quello che scrivi sembra che le fatiche siano ripagate a pieno, o comunque messe in secondo piano dalla bellezza dei posti che vedi, e da quello che ti riempie dentro, che bello!
    Stamattina ho messo su SAT2000 per seguire gli incontri dei giovani italiani della GMG in Australia: che bello vedere tutti quei giovani insieme laggiù, che bello vedere la loro gioia, e questo mi ha fatto ripensare alla gioia che si respira nei tuoi appunti. In entrambi i casi, tutti quei giovani, e tu coi tuoi compagni di pellegrinaggio : tutti in cammino anche se in continenti diversi, tutti verso l’unica meta, sospinti tutti dall’unico Spirito
    buon proseguimento
    e scusa se te lo dico ma non riesco ancora a pensare che tu abbia fatto tutti questi km a piedi…mamma mia!!!
    Dio ti benedica
    Anna

  6. Il tuo cammino sta procedendo bene; è una gran bella cosa che tu, nonostante le difficoltà, riesca ad apprezzare tutto ciò di bello che Dio ha messo lungo il tuo cammino: i compagni di viaggio, il paesaggio….
    Di tanto in tanto stampo i tuoi commenti e li porto a mio zio, perché è contento di sapere come te la passi.Tanti saluti da Rosanna, Carmela e Janet

I commenti sono chiusi.